Pagine

mercoledì 8 maggio 2013

Casadinho de goiabada. Biscotti di marmellata di guava

Goiaba (Guava)                                                                         Foto presa dal web 
                         
 La "goiabeira" (Psidium guajava), pianta della "goiaba", è nativa in Brasile e molto diffusa in tutta l'America tropicale.
Di solito la "goiaba" ha la dimensione di una piccola arancia, il colore della polpa può essere bianco, crema, giallo o rosso, e il profumo è particolarissimo e inconfondibile. La buccia è molto sottile e varia dal verde al giallo a secondo della maturazione e, all'interno, c'è uno strato di polpa consistente pieno di semi. È ricca di vitamina A, B1, C, calcio,
fosforo, ferro e fibre.
Al naturale si mangia tutto ma viene anche molto utilizzata nella preparazione di dolci, marmellate e succhi.

Ingredienti:


1 tazza di amido di mais
Mezza tazza di farina di tapioca dolce
1/2 tazza di farina di riso
1/2 tazza di zucchero
50 g di burro
1 uovo bio
200 gr di "goiabada" marmellata di guava 

Preparazione

Mescolare l'amido di mais, farina di tapioca, farina di riso.
In un'altra ciotola aggiungete il burro morbido tagliato a pezzi , l'uovo e lo zucchero. Aggiungete gli ingredienti  secchi e cominciate ad amalgamare con le mani. Impastare il tutto fino ad ottenere un unico panetto.
(Se necessario, aggiungere più fecola di patate o un po 'd'acqua per avere la giusta consistenza).  Avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un'ora; - una volta che l'impasto si sarà rassodato, suddividetelo in tanti bastoncini, da cui poi taglierete delle piccole porzioni di impasto che utilizzerete per formare delle palline; - disponete le palline di impasto su una placca da forno, foderata con l'apposita carta e mettetele in frigorifero per almeno altri 30 minuti; - dopodiché infornate e lasciate cuocere in forno statico a 160 gradi per circa 20 minuti, o fino a che la base del biscotto non si sarà dorata; - nel frattempo fate sciogliere la goiabada a bagnomaria, oppure nel forno a microonde; - quando i biscotti saranno cotti, lasciateli raffreddare e, aiutandovi con un cucchiaino, disponete la goiabada sciolta, tiepida, sulla parte piatta del biscotto; - ricoprite delicatamente con un altro biscotto, mettete i baci di dama su di un vassoio e lasciate che la goiabada indurisca.






2 commenti:

  1. Wonderful pictures as these delicious cakes, thank you, have a nice evening, liên

    RispondiElimina
  2. Grazie mille carissima Liên! Buonanotte!

    RispondiElimina